Agenzie Viaggi, Tour Operator, Voli Low Cost, Last Minute, Offerte e Pacchetti Viaggi in Italia e nel Mondo ai prezzi più bassi!
Agenzie Viaggi, Tour Operator, Voli Low Cost, Last Minute, Offerte e Pacchetti Viaggi in Italia e nel Mondo ai prezzi più bassi!

Viaggio Proposto da: VACANZIDEA - PUNTA DELL'EST VIAGGI | Altri Viaggi Proposti da quest'agenzia
Georgia & Azerbaijan | Tbilisi–Mtskheta–Kutaisi–Gori–Uplitsikhe–Stepantsminda–Tsinandali–Sighnaghi–Sheki-Stemakha-Baku-Gobu | Azerbaijan

Tour della Georgia e Azerbaijan

6-ott-2018 Prezzo per persona 1600.00 Euro - 8 Notti - Partenza da Tbilisi
20-ott-2018 Prezzo per persona 1600.00 Euro - 8 Notti - Partenza da Tbilisi

-Sistemazione in Hotel in Camera Doppia
-Trattamento di Mezza Pensione (5 pranzi; 3 cene)
-Trasporto
-Guida in italiano
-Ingressi previsti da programma

-Voli
-Trasferimenti da/per aeroporto
-Assicurazione obbligatoria/Quota di Iscrizione
-Visto Azerbaijan ($23)
-Bevande
-Visite fuori programma e opzionali
-Facchinaggio
-Extra personali
-Tutto ciò che non è indicato ne “la quota include”

GIORNO 1 : TBILISI (B/D)
Arrivo a Tbilisi in primissima mattina. Giornata completamente dedicata alla visita della capitale della Georgia, Tbilisi. Il programma comprende la Città Vecchia e la Città Nuova. La città offre una grande varietà di curiosità, la maggior parte delle quali sono antiche. Tutti i posti di maggiore interesse nella Città Vecchia si trovano molto vicini l’uno all’altro; la visita inizia con la Cattedrale di Sioni (VII sec). Si salirà poi al colle per visitare la Fortezza di Narikala (IV sec), una delle fortificazioni più vecchie della città, fino ad arrivare alle Terme Sulfuree con le cupole costruite con i mattoni. Dopo è in programma una passeggiata lungo il Corso Rustaveli con la visita al Museo Nazionale. Cena in un ristorante tradizionale e pernottamento.

GIORNO 2: TBILISI – MTSKHETA – KUTAISI (B/D)
Prima colazione in hotel. In mattinata partenza verso occidente per visitare l’antica capitale e centro religioso della Georgia, Mtskheta ed i suoi monumenti storici: il Monastero di Jvari e la Cattedrale di Svetitskhoveli, entrambi patrimonio mondiale d’UNESCO. Si visiteranno gli Scavi Archeologici con le rovine dei Palazzi Reali, i Bagni Romani, le Tombe dei nobili e governanti del periodo A.C. Si viaggerà poi per la terra del Vello d’Oro, la provincia di Imereti nella Georgia Occidentale. Per la strada si visiterà anche il Mercato della Ceramica, prima di arrivare a Kutaisi, la seconda città più grande del paese e famosa perché nei tempi antichi possedeva il Vello d’Oro. Cena e pernottamento in guesthouse.

GIORNO 3: KUTAISI – GELATI – GORI – UPLITSIKHE – TBILISI (B/D)
In mattinata, dopo la colazione, visita di Kutaisi con il Monastero e l’Accademia di Gelati del XII secolo, importante sito UNESCO. Proseguimento per Gori, cuore della Regione di Kartli. Lungo la Via della Seta si visiterà la Città Scavata nella Roccia di Uplistsikhe (I millennio a.C); si tratta di un antico complesso con dimore, mercati, cantine per il vino, forni, chiesa e teatro costruiti sulla roccia. La sera rientro a Tbilisi. Cena e pernottamento in hotel.

GIORNO 4: TBILISI – STEPANTSMINDA – TBILISI (B/L)
Prima colazione. Partenza per la Grande Strada Militare Georgiana lungo la quale si visiterà il Complesso di Ananuri (XVII sec); un paesaggio molto pittoresco con la strada che sale su verso i monti del Caucaso. Un bellissimo percorso da Gudauri lungo il fiume Tergi porta a Stepantsminda, la città principale della regione. Da Stepantsminda una salita tranquilla di un’ora e mezza (circa 4/5 km) attraverso magnifiche valli e stupendi boschi conduce alla Chiesa della Trinità di Gergeti, situata a 2170 m.s.l. Nella giornata odierna è previsto il pranzo. Rientro a Tbilisi.

GIORNO 5: TBILISI – TSINANDALI – SIGHNAGHI (B/L)
Prima colazione in hotel. In mattinata partenza verso la regione di Kakheti, regione vinicola di Georgia. Qui le montagne del Gran Caucaso contrastano con i paesaggi dei prati fertili. Si visiterà la cittadina fortificata di Sighnaghi sorta su una collina che domina la valle di Alazani ed è circondata da una cinta muraria con 23 torri, costruite dal Re Erekle II nel XVIII secolo per proteggere la zona dalle incursioni dei Lezghiniani. Trascorsi 200 anni, la città riesce ancora a conservare l’aspetto originale ed offre ai visitatori gli splendidi panorami sui monti del Gran Caucaso. Dopo una degustazione di vino in una cantina di un contadino locale, ci si sposterà nel villaggio per pranzare con i locali. Dopo si proseguirà per Tsinandali per visitare il bellissimo complesso dei duca Georgiani del XIX secolo e assaggiare un bicchiere di vino. Pernottamento a Sighnaghi.

GIORNO 6: SIGHNAGHI – SHEKI (B/L)
Prima colazione in hotel. Trasferimento al confine con l’Azerbaijan e proseguimento verso a Sheki. Visita del Palazzo dei Khan di Sheki (XVIII sec), il Museo e la Fortezza di Sheki e lo storico Caravanserraglio del XVIII sec. A seguire, visita del villaggio di Kish, dove fu costruita la prima chiesa cristiana dell’Albania Caucasica, la Chiesa di Sant’Eliseo. Nella giornata odierna è previsto il pranzo. Trasferimento in hotel.

GIORNO 7: SHEKI – SHEMAKHA – MARAZA – BAKU (B/L)
Prima colazione in hotel. Partenza verso Baku. Visita della Moschea di Juma a Shemakha e il Mausoleo di Diri Baba a Maraza. Arrivo a Baku. Giro turistico della città: visita della Città antica, Palazzo di Shirvanshakhs, Torre di Meidan, Caravanserraglio. Sosta panoramica presso Highland Park per avere una bellissima visuale di Baku. Nella giornata odierna è previsto il pranzo. Pernottamento.

GIORNO 8: BAKU – GOBUSTAN – PENISOLA DI ABSHERON – BAKU (B/L)
Prima colazione in hotel. Partenza per Gobustan, visita del Museo all’Aperto di Gobustan delle pitture rupestri, sito del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO, ed il Museo Archeologico. Trasferimento verso la Penisola di Absheron, conosciuta come la “terra del sacro fuoco”, a causa del gas naturale e di giacimenti petroliferi. Si potrà visitare il Tempio degli adoratori del Fuoco a Surakyhany; costruito nel XVIII sec. da indiani della colonia di Baku, è circondato da alte mura, accanto alle celle per i pellegrini. A seguire, visita della Montagna di fuoco Yanardag. Nella giornata odierna è previsto il pranzo. Rientro a Baku. Pernottamento a Baku.

GIORNO 9: BAKU
Rientro in Italia. Termine dei servizi.