Agenzie Viaggi, Tour Operator, Voli Low Cost, Last Minute, Offerte e Pacchetti Viaggi in Italia e nel Mondo ai prezzi più bassi!
Agenzie Viaggi, Tour Operator, Voli Low Cost, Last Minute, Offerte e Pacchetti Viaggi in Italia e nel Mondo ai prezzi più bassi!

Viaggio Proposto da: | Altri Viaggi Proposti da quest'agenzia
AMSTERDAM 4 GIORNI/3 NOTTI prenota in anticipo | AMSTERDAM | Olanda

Amsterdam in tre giorni. L'atmosfera di Amsterdam, città simile a un villaggio con canali alberati, musei d'arte e una forte cultura delle caffetterie, è qualcosa da sperimentare nel corso di diversi giorni. Ma per coloro che sono solo di passaggio o non hanno molto tempo a disposizione, ecco come vedere la capitale olandese in soli tre giorni, ad es. visitando le maggiori attrazioni turistiche in un fine settimana:



1 ° giorno: Tour della città, Palazzo reale, Casa di Anna Frank

l-
Giro panoramico: Innanzitutto fatevi una prima idea della città. Ad Amsterdam conviene muoversi in bicicletta: le piste ciclabili rendono tale mezzo sicuro, facile e diretto. Il noleggio delle bici è possibile soprattutto in prossimità delle principali attrazioni della città a un buon prezzo (circa 6 €, o giù di lì, al giorno). Un giro in barca sul canale è un altro buon modo per muoversi il primo giorno, per avere un'idea della città. Nella capitale non è molto facile orientarsi, perciò se vi perdete potete sempre prendere un tram per la Centraal Station, e da lì ripartire. Oltre a un giro panoramico, la mattina potete visitare il Palazzo reale, costruito nel 17° secolo e sito nella centralissima Piazza Dam.

Casa di Anna Frank: Verso sera potete fare una sosta presso la Anne Frank Huis, cioè la famosa casa di Anna Frank (7,50 € per gli adulti). Si tratta di una casa storica che può essere affollata di visitatori, così andandoci più vicino all'orario di chiusura avete la possibilità di una visita più rilassata, perché ne vale la pena. La casa è sul Prinsengracht, considerato come il più costoso dei canali per i prezzi d'affitto degli appartamenti. Ci sono molti ottimi ristoranti e caffè nella zona. A nord questo quartiere si interseca con Haarlamerstraat Prinsengracht, una pittoresca strada commerciale con molti ristoranti e caffè. Dopo aver visitato la casa, si può fare una passeggiata nel quartiere Jordaan. Andando verso est sulla Haarlamerstraat tornerete verso la Centraal Station.
kkkLl

2 ° giorno: Quartiere a luci rosse, Cattedrale, Musei


Il quartiere a luci rosse: Una passeggiata attraverso il famoso "quartiere a luci rosse" di Zeedijk (o ‘Rossebuurt’, come viene chiamato dalla gente locale), uno dei più famosi della città, vale sicuramente la pena, almeno come esperienza. Si tratta di una zona tranquilla sia durante il giorno che di notte, e costituisce una delle parti più vecchie e affascinanti della città, ricca di locali di spogliarello, lap-dance, gay bar, sexy shops e di veri e propri musei del sesso. Tuttavia, attenzione: non scattate foto alle ragazze in vetrina e neppure al quartiere o rischiate il sequestro del rullino fotografico e dei guai, e di notte state comunque attenti a borseggiatori e malintenzionati. La via principale del quartiere è affollata di turisti. Di notte c'è ovviamente molto più movimento.

Cattedrale e Musei: Ora siete pronti per dedicarvi all'arte! Dirigetevi verso la Oude Kirk, la cattedrale, nonché la chiesa più antica di Amsterdam, sita nel quartiere a luci rosse, e che ospita anche mostre d'arte e di fotografia. Il museo nazionale Rijksmuseum (9 € di entrata) e il Museo Van Gogh (9 € di entrata) sono i musei più famosi della città, giustamente. Entrambi si trovano nei pressi del Museumplein, uno splendido parco all'aperto in cui d'inverno è possibile praticare pattinaggio su ghiaccio. Anche se parzialmente in restauro, il Rijksmuseum è impressionante: combina architettura gotica e rinascimentale, ed ha opere d'arte dei più famosi Maestri olandesi come Rembrandt, Vermeer, Franz Hals e Jan Steen. Poco più a sud, lungo Museumplein, si trova il Museo Van Gogh, ospitato in un edificio moderno e arioso che rende la visita abbastanza confortevole anche nelle giornate più affollate.

Un po' di relax: Nelle vicinanze dei musei si trova il Vondelpark, sicuramente pieno di attività in una giornata di sole primaverile. Potere fare lì una passeggiata o un picnic per rilassarvi. Inoltre siete vicini a Leideseplein, l'equivalente per Amsterdam di Times Square. Ristoranti, bar, caffetterie, sale da concerto e club si concentrano in questa parte della città. E' consigliabile una passeggiata lungo qualcuna delle sue stradine laterali. La notte è possibile andare al Paradiso o al Melkweg, due sale da concerto vicino a Leidseplein. Nelle notti in cui non ci sono concerti, sono utilizzati per le feste da ballo. Sugar Factory, un altro club vicino a Leidseplein, offre diversi eventi. Evitate invece la maggior parte dei bar e dei caffè immediatamente adiacenti Leidseplein, che sono "trappole per turisti".

l

3 ° giorno: Mercati, NEMO, Museo storico


In giro per i mercati: Oggi è una giornata di relax. Potete recarvi al Nieuwmarkt (o Mercato Nuovo), che si trova vicino a Chinatown ed al Quartiere a Luci Rosse. Il mercato è attivo dal XV secolo, e si trova in posizione centrale nella città, in un quartiere vivace e pieno di edifici con una ricca storia. Se invece si è in cerca di deliziosi prodotti freschi come frutta, pesce, formaggi o salumi, una visita al Mercato Albert Cuyp, nel quartiere De Pijp, è d'obbligo. In questa zona abbondano i ristoranti chic, per cui è senz'altro adatta per un bel pranzo. È possibile godersi il lato piacevole della città anche scegliendo una caffetteria per prendersi una birra o un caffè.

NEMO e Museo storico: Nel pomeriggio, soprattutto se avete dei bambini, consigliamo una visita al NEMO, il più grande museo scientifico d'Olanda, in cui scoprire le meraviglie della tecnologia e della scienza. Il singolare palazzo che lo ospita è stato progettato dall'architetto italiano Renzo Piano. Si trova vicino alla Stazione Centrale ed al Museo Marittimo dei Paesi Bassi. In alternativa, potete visitare il Museo Storico di Amsterdam, vicino a Spui, ricco di quadri, immagini, oggetti, armature e molto altro per scoprire come Amsterdam si trasformò da paese di provincia a grande città, o il Museo Ebraico, una delle poche testimonianze della cultura, della tradizione e della storia ebrea della città.

HOTEL INNER
Categoria: Non Classificabile

Informazioni
Ristorante
Si trova a piano terra e serve solo la colazione, ma e' aperto tutta la giornata perche' le persone possano incontrarsi e portare al suo interno i cibi da consumare.

Esterno
Si tratta di un grazioso edificio tradizionale in condizioni eccellenti e in armonia con gli altri edifici nell'area.

Hall
La lobby e' discretamente grande ed include un angolo internet e distributore.

Generale
Si tratta di un hotel ottimo in una ottima posizione . Si trova in una bella strada alberata residenziale e allo stesso tempo è posizionato centralmente e viene altamente raccomandato a coloro che cercano un alloggio essenziale in una posizione centrale. E' molto popolare tra i backpackers. 07/2012/jg

VOLO+HOTEL+TASSE AEREOPORTUALI+ASSICURAZIONE MEDICO E ANNULLAMENTO BAGAGLIO

EVENTUALE ADEGUAMENTO CARBURANTE